WEDDING & EVENTS PHOTOGRAPHER

Blog – Caroline’s advices

Matrimonio civile o nozze religiosa? Ecco come scegliere la cerimonia che fa per te.

Il rito dm3el matrimonio può essere svolto sia in chiesa che al Comune. Se si decide di sposarsi con un rito esclusivamente civile la cerimonia puó essere organizzata con in diverse location.
Anche il rito civile, però, come quello religioso chiede che siano rispettate alcune regole fondamentali per un matrimonio a prova di galateo. La location può essere allestita con fiori sia se si tratti di un municipio o di un posto a scelta degli sposi. Con le dovute autorizzazioni e possibile celebrare il matrimonio in ville private o locali all’aperto. Importante in ogni caso è creare la giusta atmosfera con addobbi e musica da cerimonia nuziale.
Alla sposa è sconsigliato nel caso di matrimonio civile un abito con lo strascico o un velo troppo lungo.
Lo sposo si recherà nel luogo scelto prima della sposa e l’attenderà in piedi accanto al tavolo dove verrà celebrato il matrimonio. Gli Invitati saranno disposti in sedie apposte dietro a quelle degli sposi, a sinistra gli invitati della sposa e a destra quelli dello sposo. La sposa arriverà in sala al braccio sinistro del padre.
Il rito civile a differenza di quello in chiesa è molto più breve e prevede tre momenti fondamentali, la lettura degli articoli del codice civile, la dichiarazione di volontà di coniugarsi, e la lettura dell’atto di matrimonio con seguente sottoscrizione.
Chi può celebrare il rito civile?
Spesso il rito civile può essere officiato anche da persone diverse dal sindaco e dagli ufficiali di Stato Civile. Infatti la legge prevede che possa essere celebrato anche da cittadini italiani che hanno requisiti per l’elezione a consigliere comunale, ovvero tutte le persone maggiorenni che godono di diritti politici e civili. Quindi è possibile scegliere come officiante del vostro matrimonio un caro amico o parente, Ciò permette di rendere il rito civile meno freddo e distaccato.
Con i dovuti accorgimenti e personalizzazioni quindi, il rito civile può ricreare atmosfere da sogno rendendo il vostro matrimonio originale e caratteristico seguendo le tendenze e gli stili che più vi piacciono.
Per il tuo matrimonio bisogna affidarsi agli esperti del settore che sapranno guidarti passo passo nella scelta di tutto quello che potrebbe rendere il “giorno dei giorni” unico per te ed il tuo partner. Ad aiutarti c’è Foto Cozzolino, non solo fotografia, ma soprattutto l’arte di coltivare una passione nata trent’anni fa. Scenari da favola, dettagli ed emozioni raccolti tutti nell’istante di una foto. Pietro Cozzolino di “Foto Studio Cozzolino” ha iniziato a far fiorire la sua passione per la fotografia fin da quando era adolescente: la cultura del bello, la moda, le cerimonie, gli eventi, le manifestazioni. Ogni momento è un momento da ricordare attraverso l’immortalità di uno scatto fotografico. Insieme al suo brillante staff ti guiderà nel tuo matrimonio da favola. Contattaci per un consulto gratuito.

 

Fonte: Punto Agro News

 

Annunci

Il matrimonio Bohèmien-chic.

33

Nuove tendenze dal mondo del Wedding. Il 2016 introduce una nuova realtà matrimoniale. Di anno in anno gli stili e le tendenze per il giorno del sì diventano sempre più variegate. La nuova frontiera è il Bohèmien-chic, Uno stile innovativo che vede la commistione di diverse espressioni. Direttamente da oltreoceano arriva la moda del matrimonio in stile country ma rivisitato, arricchito da dettagli raffinati e romantici. Una location all’aperto sia per il rito che per la festa, con addobbi floreali dai colori tenui o pastello Che richiamano quelli dell’acconciatura della sposa. Quest’ultima avrà un look semplice, con acconciature morbide o capelli sciolti.
Un must del matrimonio bohèmien-chic sono i dettagli fatti a mano con materiali riciclati. Centro tavola, tableau, segna posti e perché no il bouquet della sposa. Uno stile adatto a chi desidera celebrare le proprie nozze in modo casual senza però rinunciare all’originalità e a romanticismo.

Anche il servizio fotografico deve essere realizzato in perfetto stile Bohèmien-chic, come suggerisce il nostro esperto, con scatti semplici e sobri, Pose naturali con massima cura dei dettagli, arricchite Dalle tecniche tipiche della fotografia analogica adattata al digitale. Il fotografo può anche organizzare insieme agli sposi un innovativo Photo Booth allestendo un furgoncino stile hippie all’esterno del locale con corone di fiori, tendine colorate, o tamburelli, Per foto divertenti con amici e invitati. Allora Non resta che sbizzarrirsi con colori e oggetti dando libero sfogo alla fantasia.
Per il tuo matrimonio bisogna affidarsi agli esperti del settore che sapranno guidarti passo passo nella scelta di tutto quello che potrebbe rendere il “giorno dei giorni” unico per te ed il tuo partner. Ad aiutarti c’è Foto Cozzolino, non solo fotografia, ma soprattutto l’arte di coltivare una passione nata trent’anni fa. Scenari da favola, dettagli ed emozioni raccolti tutti nell’istante di una foto. Pietro Cozzolino di “Foto Studio Cozzolino” ha iniziato a far fiorire la sua passione per la fotografia fin da quando era adolescente: la cultura del bello, la moda, le cerimonie, gli eventi, le manifestazioni. Ogni momento è un momento da ricordare attraverso l’immortalità di uno scatto fotografico. Insieme al suo brillante staff ti guiderà nel tuo matrimonio da favola. Contattaci per un consulto gratuito.

Fonte: http://www.puntoagronews.it/rubriche/


Ecco la ricetta per un matrimonio davvero originale

1

Il matrimonio è un giorno unico per ogni sposa. Ma spesso nonostante si cerchi di organizzare una cerimonia diversa dalle altre si rischia di dar vita ad un evento che non si differenzi tanto da tutti gli altri matrimoni che abbiamo visto.  Se si vuole organizzare una festa che sia davvero originale bisogna seguire le tradizioni ma aggiungere al tutto un tocco di originalità.

Non bisogna aver paura di osare ma senza strafare. Ovviamente prima di decidere per un matrimonio sui generis bisogna valutare la tipologia di invitati che saranno presenti al nostro matrimonio. Fatte queste premesse i nostri esperti ti suggeriscono alcune idee per un matrimonio alternativo.  Invece che le solite location potreste scegliere la spiaggia o un bel parco dove gli invitati potranno vestirsi in modo casual, Comodo, o addirittura vivere la giornata a piedi scalzi. Al posto del solito banchetto nuziale, potreste optare per un buffet ricco di cibi provenienti dalle varie parti del mondo. E un angolo allestito con bancone per drink, bevande e stuzzichini.
Un angolo open bar con barmen esperti in grado di affascinare con le loro acrobazie di bicchieri e bottiglie volanti sia gli adulti che i più giovani. Un’altra idea alquanto informale sarebbe quella di organizzare una grigliata sia di carne che di pesce, creando un atmosfera semplice rilassata ma del tutto spartana. O ancora potreste optare, per una scelta originale ma più lussuosa, se il vostro budget lo consente, potreste organizzare una cerimonia a bordo di una nave con pochi invitati, tra antichi arredi e dettagli pregiati, ambienti luccicanti e grandi saloni in un mix di stile ed eleganza. Anche in questo caso, bisogna chiedere i consigli agli esperti del settore.

Qualsiasi scelta facciate l’importante è che lo stile della festa rispecchi voi stessi e il vostro partner; sappiate che non tutti apprezzeranno quindi preparatevi a qualche critica, ma sappiate che nel bene nel male tutti parleranno di voi… Quindi se avete coraggio osate!

Per il tuo matrimonio bisogna affidarsi agli esperti del settore che sapranno guidarti passo passo nella scelta di tutto quello che potrebbe rendere il “giorno dei giorni” unico per te ed il tuo partner. Ad aiutarti c’è il Wedding Photographer di Foto Cozzolino, non solo fotografia, ma soprattutto l’arte di coltivare una passione nata trent’anni fa. Scenari da favola, dettagli ed emozioni raccolti tutti nell’istante di una foto. Pietro Cozzolino di “Foto Studio Cozzolino” ha iniziato a far fiorire la sua passione per la fotografia fin da quando era adolescente: la cultura del bello, la moda, le cerimonie, gli eventi, le manifestazioni. Ogni momento è un momento da ricordare attraverso l’immortalità di uno scatto fotografico. Insieme al suo brillante staff ti guiderà nel tuo matrimonio da favola. Contattaci per un consulto gratuito.

Fonte: http://www.puntoagronews.it/rubriche/

 

 


Make up sposa: ecco come ottenere foto da star

IMG_1042La sposa nel giorno del matrimonio aspira ad essere bella, con un tocco di classe e qualche particolarità che la renda diversa dagli altri giorni. Ma la voglia di migliorarsi può portare a volte ad esagerare, ottenendo risultati diversi da quelli sperati. Come fotografo di cerimonie, Pietro Cozzolino consiglia spesso alle sue clienti di valutare bene prima di affidarsi ad un make up artist, in quanto il trucco incide molto sul risultato finale del servizio fotografico. Di fondamentale importanza oltre alla qualità e allo stile del trucco, è l’esperienza della truccatrice nel ramo matrimoni. I tempi sono importanti, la professionalità è anche puntualità, per rispettare e rendere efficiente un lavoro in team. Un trucco perfetto serve a poco se l’estetista impiega più tempo del dovuto, liberando in ritardo la sposa per la realizzazione del servizio fotografico. Se la sposa non dovesse essere pronta per l’orario previsto, non riuscirebbe ad essere serena, condizionando la cerimonia e il lavoro degli altri. Il fotografo non avrebbe il tempo di dedicarsi alle foto con i giusti tempi, diventerebbe difficile lo studio del soggetto e della luce giusta per ritrarla al meglio. La sposa avrebbe un’espressione tutt’altro che serena e non riuscirebbe a dedicarsi né alle foto né ai suoi invitati. Si rischierebbe inoltre di arrivare tardi in chiesa compromettendo gli orari dell’intera cerimonia. Quindi esigete professionalità e puntualità dal vostro entourage.
Da non sottovalutare il contesto che sarà fonte di distrazione per tutti, invitati, telefonate in arrivo, fioraio, parenti nervosi perché emozionati, testimoni, damigelle e fotografi che spesso, amano ritrarre e scattare foto durante alcune fasi del trucco, per raccontare al meglio il momento dei preparativi, parte importante della giornata. Questo oltra a vivacizzare il servizio fotografico, gli dona quel pizzico di attualità che oggi è di tendenza nel mondo del reportage fotografico da cerimonia.
Espressioni ansiose o commosse, mani che si toccano nervose, e la giovane donna che diventa sposa. Catturare la trasformazione di ambienti e persone attraverso fotografie spontanee e time-lapse è avvincente sia per il fotografo che per gli sposi che dopo qualche mese guarderanno le fotografie, ricordando quel giorno.
Grazie alla professionalità, la collaborazione e la complicità del gruppo di persone che “lavora per la sposa” si riesce a creare foto artistiche sfruttando, inquadrature, pose, luci e specchi. Chi lavora nel settore delle cerimonie e soprattutto dei matrimoni sa bene di non poter lavorare sempre da solo o in piena tranquillità, spesso i tempi sono ridotti e bisogna lavorare in team, in situazioni difficili. Bisogna fare il proprio lavoro senza intralciare quello degli altri fornitori e anzi, collaborando.

La sposa prima di scegliere make up artist e hair stylist dovrebbe verificare il loro curriculum, esperienze lavorative, aggiornamenti, commenti e visionare i lavori svolti. Durante la prova può tornare utile fare delle domande, verificare le competenze, chiedere consigli. Una brava truccatrice deve studiare i volti per creare look ad hoc, che valorizzino al massimo le caratteristiche del soggetto, nascondendo difetti ed imperfezioni.  Il trucco da sposa è un make up tutt’altro che semplice, diversamente da come si possa pensare. Richiede l’armonia di diversi elementi deve essere naturale, ma più strutturato di un trucco giornaliero. Inoltre deve essere duraturo e valorizzare la sposa sia dal vivo che in foto. I toni devono essere adatti alla pelle della sposa, e devono variare anche in base al momento in cui si svolgerà la cerimonia. Un matrimonio celebrato di pomeriggio, o a cena prevede un trucco “da sera” che sarà sicuramente differente da quello per un matrimonio celebrato di mattina. La scelta dei professionisti del mestiere è ardua ma se ben studiata e organizzata renderà la sposa radiosa, serena, a prova di flash, baci e variazioni climatiche per tutta la giornata. Una vera star, protagonista del giorno che darà inizio al film più bello, quello che racconta la sua storia d’amore.

Per il tuo matrimonio bisogna affidarsi agli esperti del settore che sapranno guidarti passo passo nella scelta di tutto quello che potrebbe rendere il “giorno dei giorni” unico per te ed il tuo partner. Ad aiutarti c’è il Wedding Photographer di Foto Cozzolino, non solo fotografia, ma soprattutto l’arte di coltivare una passione nata trent’anni fa. Scenari da favola, dettagli ed emozioni raccolti tutti nell’istante di una foto. Pietro Cozzolino di “Foto Studio Cozzolino” ha iniziato a far fiorire la sua passione per la fotografia fin da quando era adolescente: la cultura del bello, la moda, le cerimonie, gli eventi, le manifestazioni. Ogni momento è un momento da ricordare attraverso l’immortalità di uno scatto fotografico. Insieme al suo brillante staff ti guiderà nel tuo matrimonio da favola. Contattaci per un consulto gratuito.

Fonte : www.puntoagronews.it


La scelta giusta per una location da sogno

45La scelta della location per il banchetto del matrimonio è un’impresa ardua che richiede alcuni accorgimenti.

Per individuare il ristorante più adatto a voi bisogna tener conto di quale sia lo stile che volete caratterizzi il vostro matrimonio, del numero di invitati, della capacità della sala del ricevimento, dell’accessibilità del posto ovvero la distanza dalla chiesa e soprattutto dei costi e del vostro budget. Affinché tutte queste variabili coincidano e s’intersechino in un’unica scelta omogenea e di successo bisogna valutare il tutto con cura e magari chiedere il parere ad un esperto.

Procedendo step by step, si parte sempre dalla scelta della data e dal numero degli invitati, che deve convergere senza troppi sforzi con il budget che avete destinato al banchetto. In seguito è opportuno organizzare un giro di appuntamenti presso alcune location individuate, in modo da farvi un’idea più precisa di costi, menu, servizi previsti e altro. Il ristorante va scelto anche in base alla stagione in cui si celebreranno le nozze. In estate si può facilmente optare per giardini, terrazze o parchi, mentre d’inverno sarà più opportuno scegliere saloni di ville, ristoranti o tenute al coperto.
Nell’organizzare il party nunziale e il rispettivo banchetto dovrete pensare anche ai vostri invitati da perfetti padroni di casa. Scegliete accessi facili se avete molti anziani, parco giochi o animazione se ci sono numerosi bambini.

È opportuno, inoltre, scegliere una location non troppo lontana dal luogo della cerimonia per non sfinire gli invitati con guida, code e parcheggi.

Il nostro esperto in servizi da cerimonia, Pietro Cozzolino Fotografo, vi suggerisce un appunto davvero importante, ovvero, organizzate tempi e orari per ogni momento della giornata, e scegliete con criterio anche il luogo dove fare le foto, in modo da non perdere più tempo del dovuto negli spostamenti e dedicare quel momento esclusivamente al servizio fotografico. Questo accorgimento è importate per due motivi. In primo luogo vi consentirà di vivere il servizio fotografico divertendovi senza ansia da ritardo per il pranzo/o cena; in secondo luogo arrivando ad un orario ragionevole al ristorante, non farete attendere troppo i vostri ospiti. Molti sposi, scelgono location con parchi dove possono anche scattare le foto. Stabilita la tipologia di location e di ricevimento bisogna informarsi in sede di preventivi dei vari dettagli che oltre al menù faranno da scenario al ricevimento. Ovvero bevande, buffet, allestimento della sala, torta, confettata e quanto altro. Per la riuscita del ricevimento è importante che sia gli sposi sia gli ospiti siano a proprio agio e che tutto sia organizzato ad hoc per far si che la cerimonia diventi un momento di divertimento e relax per invitati e per i festeggiati. Una cerimonia perfetta è quella che rispetti nel possibile le esigenze di tutti, che non sia eccessivamente lunga, e rappresenti un momento di svago per stare in compagnia festeggiando gli sposi.


La scelta del servizio fotografico tra innovazione e tradizione.

 

Nel giorno del tuo matrimonio, tutto deve essere perfetto. Dettagli ed emozioni non possono però essere lasciati liberi di svanire.  I ricordi sono fondamentali per non lasciare che un giorno così importante si perda nell’oblio. Si affida perciò tutto al lavoro di un professionista che sia in grado di catturare gli avvenimenti in video e foto con professionalità, arte e stile. La scelta dello stile che dovranno avere le fotografie e del tipo di album che andrà a conservare questi bellissimi ricordi è a discrezione degli sposi. L’album può variare in dimensioni e formato. Inoltre esistono diverse tipologie di supporti e servizi fotografici, il Wedding Photographer Cozzolino Pietro descrive i diversi tipi di lavoro, per chiarire i dubbi e le domande che assalgono i futuri sposi.

Per lo stile fotografico gli sposi possono scegliere tra foto di reportage spontaneo, alternate però a foto formali con genitori, testimoni e cari amici che vogliono condividere con gli sposi i momenti di rito. Oltre al reportage è possibile anche scegliere un servizio di posa, più tradizionale.

In entrambi i casi bisogna sempre tener conto del carattere e della personalità degli sposi, del contesto e della location. Qualunque siano i gusti è sempre possibile optare per un servizio misto che preveda foto formali, tradizionali o in posa e foto spontanee di backstage e che coinvolgano amici, invitati e parenti.

Per quanto riguarda l’album, invece, è molto gettonato tra le coppie l’album digitale o fotolibro, moderno e con grafica accattivante. Alcune coppie però prediligono ancora l’album tradizionale dallo stile sobrio ed elegante.

Il nostro esperto di servizi fotografici per matrimonio propone una soluzione che accontenta anche i più indecisi, ovvero un fotolibro che comprenda il layout tradizionale in alcune pagine mentre per altre, immagini più bizzare con grafica e tagli moderni.

Dalla dicotomia tra modernità e tradizione nasce una idea innovativa, che risponde anche alle richieste degli sposi più esigenti. Un album dal format elegante, senza tempo, ma allo stesso tempo particolare, e unico per ogni coppia. Un’alternanza di stili ricercati e con immagini curate nel dettaglio, che aggreghi la grafica tipica del fotolibro con lo stile tradizionale degli album in analogico.

Contemporaneità e classicità fuse insieme per creare una nuova concezione artistica.

Anche la stampa delle foto assemblate in digitale varia tra diverse tipologie (seta, metal, matte, glossy, fine art, satin ecc.) che vengono alternate nell’album per dare all’album un effetto vario da pagina a pagina. Differenti tecniche fotografiche e di stampa per realizzare conservare i ricordi del giorno del matrimonio in un album, artistico, innovativo ma soprattutto personalizzato.


Il matrimonio perfetto tra tradizione e moda.

 

15Hai trovato la tua anima gemella? La metà che ti completa? Quando capisci che la persona che hai al tuo fianco da tempo, è quella giusta, arriva il momento di fare il “grande passo” e coronare il sogno di tutti gli innamorati, il matrimonio.

Mille preparativi, scelte e grattacapi per il giorno delle nozze. Il party nunziale dura un giorno, ma inizia gli sposi alla nuova vita insieme. Pertanto ha la sua importanza ed ogni futura sposa vuole organizzarlo in modo impeccabile, attraverso la commistione perfetta tra tradizione e tendenze del momento.

Il primo passo da compiere è stabilire la possibile data delle nozze per poi procedere con tutto il resto.

La scelta della chiesa, per i matrimoni cattolici, ricade quasi sempre sulla parrocchia del paese d’origine della sposa, salvo particolari esigenze. Dopo la chiesa è il momento della location per il banchetto nunziale, che sia pranzo o cena, il menù deve essere scelto con cura in base al tipo di ricevimento che vogliamo per la nostra festa. Pietanze varie per tutti i gusti, cucina tradizionale o nouvelle cuisine, e perché no, per gli sposi meno tradizionalisti, buffet ricchi e variegati che offrono dall’antipasto al dolce per un’atmosfera meno formale, che si concluda in poche ore.

Un buon ricevimento, inoltre, è sempre accompagnato da musica per intrattenere gli ospiti con balli, canzoni o semplici sottofondi classicheggianti. In ogni caso qualunque sia la location scelta, che si tratti di un castello medioevale o di un hotel lussuoso, l’eleganza e lo stile non possono mancare. Dagli addobbi floreali scelti con cura ed affidati a professionisti del mestiere, candele e bouquet, l’attenzione ai dettagli è fondamentale per creare un contesto da sogno, uno scenario fiabesco dove, i veri protagonisti, sono gli sposi. Come delle vere star, si recano dal parrucchiere e dal make up artist per essere impeccabili nel look.

Ma accessori, trucco e acconciatura sono solo una parte dell’elemento più in vista della cerimonia, ciò che rende gli sposi degni di questo giorno, il wedding dress. La scelta dell’abito richiede una ricerca davvero impegnativa, più ardua per lei, che per lui; tra modelli trendy e abiti principeschi, la sposa è portata a recarsi in numerosi atelier, dopo aver letto svariati articoli sulle mode del momento, per trovare l’abito giusto. Paillettes, swarovsky, tulle, bustini, gonne voluminose o aderenti, l’importante è sentirsi belle senza stravolgere troppo il proprio stile, e scegliere una mise che lasci tutti a bocca aperta. Gioielli, tiare e fermagli sono d’obbligo, anche se il must have per eccellenza è il velo, lungo metri o a mantilla, con ricami e pizzi, orlato o a nuvola è un romantico ever last del matrimonio. Oggi considerato per il suo valore estetico, che dona al vestito il tocco finale, il velo della sposa ha alle sue spalle una lunga storia che lo ricorda come simbolo di buon augurio.

I preparativi, gli abiti, gli invitati, i festeggiamenti ma soprattutto le emozioni legate al wedding day, durano solo un giorno ma restano eterni grazie alla figura del fotografo che con maestria e professionalità, senza alterare l’atmosfera reale della festa, si presta ad immortalare i momenti migliori, le espressioni, i sorrisi e i ricordi che negli anni potrebbero sbiadire. Gli attimi passano e bisogna saperli cogliere per fissare nel tempo il giorno più bello. Scelto il fotografo agli sposi non resta che concordare lo stile dell’album fotografico, che può essere classico, spontaneo, stile reportage oppure un mix tra foto in posa e scatti improvvisati.

Finita la cerimonia c’è il taglio della torta nunziale che non è solo un semplice “dessert” da consumare brindando ai novelli sposi ma arte pasticciera dalle decorazioni minimal o glamour, in linea con il tema della cerimonia e farcita con creme gustose. La ciliegina sulla torta è data dal cake topper, i famosi “sposini” che spesso svettano appollaiati su un manto di glassa o panna, all’ultimo piano della wedding cake. Questi negli ultimi anni hanno un po’ abbandonato gli stili classici e agée del passato per vestirsi di toni scherzosi e alternativi.

Consumata la torta si consegnano le bomboniere per salutare e ringraziare gli ospiti, la cerimonia finisce tra fuochi e lanterne volanti come simbolo di festa e amore consolidato che si affida al cielo e vola luminoso verso l’infinito e oltre.